Le scarpe giuste per la Via Francigena


Paolo

scarpe via francigena

Quello che posso consigliare è che potete risparmiare su quasi tutto, ma non sulle scarpe.

Scegliete pure marca e modello seguendo tutti i consigli che trovate in rete. Ci sono siti dove potete trovare informazioni su tutte le loro caratteristiche e vi potete divertire ad analizzare queste belle tabelle per giorni e mesi.

Chiedete anche consiglio nei negozi specializzati, dove solerti commessi (sembra che tutti come minimo abbiano fatto il Cammino di Santiago almeno due volte, negli ultimi 15 giorni) vi illustreranno tutti i requisiti della loro scarpa tecnica ideale.

Rimango però dell’idea che il vero giudice saranno i vostri piedi, gli unici che dovranno condividere con la scarpa diversi giorni e un lungo cammino. Quindi, non abbiate fretta, provate e riprovate le scarpe prima di acquistarle.

Che scarpe abbiamo scelto

Noi, ad esempio, in cinque persone abbiamo scelto 5 marche diverse e 5 modelli diversi, con l’unica certezza che, anche se non sono nella top five delle scarpe migliori o delle marche migliori, almeno non ci fanno male ai piedi.

Ci siamo comunque orientati su scarpe da trial running, perché il tratto che percorreremo sulla Via Francigena (da Lucca a Roma) non presenta grossi dislivelli ed è composto principalmente da strade sterrate e asfalto.

Siamo stati inoltre attenti che non fossero in Gorotex, che rende impermeabili le scarpe, ma meno adatte alla stagione in cui cammineremo (piena estate), che richiede scarpe leggere e il più traspiranti possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.